Template Joomla scaricato da Joomlashow

In ospedale per i bambini: iniziative per i piccoli pazienti della pediatria oncologica

 

Per Contribuire al Progetto “In ospedale per i bambini”, le donazioni possono essere effettuate:
- sul c/c bancario presso BANCA DI PISA E DI FORNACETTE IBAN: IT 11 G 08562 14000 000010667491
- oppure c/c postale n. 35545581
(IBAN IT 51 Z 0760114000000035545581)
(entrambi intestati a Casagrande Il Nespolo ONLUS)
specificando nella causale il progetto di riferimento

 

INIZIATIVE PER I BAMBINI DI PEDIATRIA ONCOLOGICA

Pasqua 2013

Come l'anno scorso, anche questo venerdì santo la nostra associazione ha fatto visita ai bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica del prof. Favre per portare uova di Pasqua, quaderni, matite, giocattoli, peluche e libri.

Ringraziamo, per il materiale offerto, l'edicola Stefania di via Scornigiana a Ospedaletto, Buffetti di via B. Croce, Toncelli di via Curtatone e Montanara, Hobby Centro in Borgo Stretto e la Libreria dei Ragazzi di via Case Dipinte, tutti di Pisa.

Ringraziamo, inoltre, per le offerte l'associazione "cuori da Venere" per Fabrizio Pittalis.

 

 

Befana 2013
Anche quest'anno la nostra associazione è stata presente al reparto di Oncoematologia Pediatrica con Trapianto di Cellule Staminali Ematopoietiche dell'Ospedale Santa Chiara di Pisa.

Venerdì 4 gennaio 2013, alle ore 11,00 circa, la presidente dell'associazione Adriana Rindi e alcune volontarie sono state a portare doni ai bambini presenti (40 calze con dolciumi vari) sia in regime di day hospital che di ricovero.

La nostra iniziativa è stata finanziata anche grazie alle donazioni dell'associazione Cuori da Venere di Fabrizio Pittalis, che ringraziamo di cuore.

E' stata, come le altre volte, un'esperienza commovente, rallegrata dalla gioia dei bambini nel ricevere i doni direttamente dalla Befana.


Adriana Rindi, al centro, con due volontarie

Le nostre volontarie

 

(Per motivi di privacy non è possibile pubblicare le foto dei bambini)

 

Pasqua 2012 

L’Associazione Casagrande Il Nespolo ONLUS quest’anno per Pasqua ha fatto di nuovo visita al reparto di Oncoematologia Pediatrica con Trapianto di Cellule Staminali Ematopoietiche dell'Ospedale Santa Chiara di Pisa. 

 

La presidente dell’associazione Casagrande Il Nespolo, Adriana Rindi, infatti, il 6 aprile 2012 alle 10,30, con alcuni genitori che hanno perso figli e con altri volontari, motivati dal desiderio di contribuire ad un sorriso in questo periodo di festività, si è recata al reparto diretto dal professor Claudio Favre per portare un momento di gioia ai bambini che già in tenera età sono costretti a sopportare il dolore della malattia: si tratta di 14 in terapia intensiva (ai quali i regali sono stati consegnati dal personale ospedaliero) e altri 30 in day-hospital.

  

 

Su consiglio di medici e personale del reparto, l’associazione ha consegnato in tutto circa 60 sacchetti con uova di Pasqua, album e pennarelli per disegnare, giochi e pupazzi. 

 

Anche questa volta l'iniziativa è piaciuta molto ai bambini, che hanno vissuto questo arrivo inaspettato con serenità, dimenticando per qualche minuto la loro condizione e sentendosi come tutti gli altri.

 

Befana 2012 

L’Associazione Casagrande Il Nespolo ONLUS quest’anno per l’Epifania ha preso l’iniziativa di  far arrivare la “Befana” al reparto di Oncoematologia Pediatrica con Trapianto di Cellule Staminali Ematopoietiche dell'Ospedale Santa Chiara di Pisa.

La presidente dell’associazione Casagrande Il Nespolo, Adriana Rindi, infatti, il 5 gennaio 2012 alle 10,30, con alcuni genitori che hanno perso figli e con altre volontarie, motivati dal desiderio di contribuire ad un sorriso in questo periodo di festività, si è recata al reparto diretto dal professor Claudio Favre per portare un momento di gioia ai bambini che già in tenera età sono costretti a sopportare il dolore della malattia: si tratta di 14 in terapia intensiva (ai quali i regali sono stati consegnati dal personale ospedaliero) e altri 30 in day-hospital.

Su consiglio di medici e personale del reparto, l’associazione ha consegnato in tutto 80 sacchetti con libri, album e pennarelli per disegnare, giochi, pupazzi e dolcetti. 

La "Befana" è stata impersonata dalla figlia adolescente di una delle nostre volontarie, ed è piaciuta molto ai bambini, che hanno vissuto questo arrivo inaspettato con serenità, dimenticando per qualche minuto la loro condizione e sentendosi come tutti gli altri.

 

L’associazione tiene a ringraziare “Buffetti” di via Benedetto Croce a Pisa, l’Edicola cartoleria “Stefania” e la Tabaccheria di Tacchi Marco, entrambe in Via Scornigiana (52/a e 52/b) a Ospedaletto-Pisa, e la cartoleria Toncelli di via Curtatone e Montanara di Pisa, che hanno generosamente donato parte del materiale che è stato consegnato ai bambini.

 

 

Nel 2011 il progetto rivolto all’ospedale Chidichimo di Trebisacce è stato annullato perché l’ospedale ha modificato la sua attività in ambulatoriale per cui la nostra associazione ha deciso di destinare il ricavato finora raccolto di euro 726,00 circa all’associazione “ABIO Italia, per il bambino in ospedale”.

La responsabile della sezione distaccata ha comunicato di voler proseguire la sua raccolta fondi a favore del reparto di Oncoematologia Pediatrica del dott. Favre dell’ospedale Santa Chiara di Pisa.